Nato a Lecco il 6 gennaio 1976, Capricorno, Re Magio che oltre all’incenso, l’oro e la mirra (???) porto con me un’enorme passione per la musica.

Il nonno suonava il clarino e mio padre la fisarmonica e la chitarra; ed è proprio quella chitarra che mi capitava in mano circa 20 anni fa, per suonare le prime note in compagnia del mio amico di sempre Massimo.

Il primo concerto come sostituto bassista all’oratorio di Olgiate, per la cronaca strapieno di gente, con il Pezz dei Doppia Goccia... come si dice i predestinati. Poi l’incontro con Marco e l’inizio della fantastica realtà degli Ipocrisia. Queen, Metallica e Zucchero le prime passioni; poi tutti gli artisti famosi e meno noti che popolano la mia modesta raccolta di “opere d’arte” musicali; tutti a loro modo importanti.

Si sà... i musicisti sono molto gelosi dei loro strumenti ... .. ... .. dunque un grazie particolare va a papà Giannino che all’inizio mi ha “ceduto” la sua chitarra, e a Mamma Franca che ha “sopportato” tanti pomeriggi di fracasso infernale.

Così oggi mi diverto con la mia Fender “Tele”, la mia Gibson e la mia Guild, anche grazie ai preziosi consigli di amici come Bruno.

In conclusione gli anni di onorata carriera sono quasi 20, ma sopra a tutto quasi 20 sono gli anni con l’amicizia e l’affetto degli Ipocrisia.